Anche per la Granita siciliana esistono tante notizie curiose, interessanti, da conoscere e tramandare: modi di dire, leggende, termini specifici, così come storie e personaggi da non dimenticare.

Tra i modi di dire siciliani, per esempio,  si è conservata l’espressione “comu ‘na nivera” per indicare un ambiente particolarmente freddo.

“Sta casa è na nivera” oppure “sta stanza è fridda comu na nivera” sono espressioni antiche come le neviere stesse, tramandate di generazione in  generazione, e non è certo raro riascoltare questi motteggi.

C’è addirittura una leggenda legata alla neve siciliana.

Oxiria, bellissima principessa fenicia, approdò in Sicilia alla ricerca del suo amato.

Preoccupata che il trascorrere del tempo potesse portarle via la bellezza, pare si nutrisse di una miracolosa miscela a base di neve dell’Etna, miele ed agrumi canditi; una miscela che lei credeva avere il magico potere di conservare in eterno il suo magnifico aspetto.

Ancora oggi possiamo ritrovare tracce di questa leggenda nel perpetuarsi della tradizione della “cassata“, dolce tipico siciliano ma anche famoso gelato ai frutti canditi, in cui qualunque comune mortale può trovare l’elisir di eterna bellezza della principessa Oxiria.

 

http://www.gelatoartigianale.it/abbonamento/sommario_gennaio-2007.asp